skip to the content

ASCO: Roche annuncia che, in donne affette da recidiva di tumore dell’ovaio, l’aggiunta di un farmaco anti-angiogenesi alla chemioterapia è in grado di dimezzare il rischio che la malattia peggiori.S

04/06/2011

Sono stati presentati i risultati di OCEANS, uno studio di fase III per la valutazione della terapia anti-angiogenesi in combinazione con la chemioterapia (carboplatino e gemcitabina) seguito dall’uso continuato del farmaco Roche in monoterapia in donne affette da carcinoma ovarico sensibile al platino precedentemente trattato (ricorrente).

Torna alle News