skip to the content

Sistema Nervoso Centrale

Sistema Nervoso Centrale

Le cause delle malattie del sistema nervoso centrale sono ancora avvolte nel mistero e gli studi legati ad esse in continua evoluzione. Roche ha sempre investito in quest'area terapeutica sviluppando molecole che mirano al trattamento di disturbi che vanno dall'ansia ai disordini del sonno, dalla demenza senile al Parkinson e al morbo di Alzheimer. Quest’ultimo è una delle principali minacce nei paesi industrializzati, dove si registra un invecchiamento della popolazione. Attualmente non esiste alcuna cura per l'Alzheimer, ma solo la possibilità di rallentarne il decorso.

 

Anticorpi terapeutici per combattere la perdita di memoria

L'obiettivo di Roche è quello di colpire la malattia alla radice in modo non convenzionale. I ricercatori stanno valutando una serie di metodi per dissolvere i depositi sul tessuto celebrale - le cosiddette placche - che generalmente si formano nei soggetti affetti dal morbo di Alzheimer. Uno degli approcci più promettenti, sviluppato in collaborazione con un partner, si basa su un anticorpo terapeutico umano specifico per questo scopo. Tutto ciò si traduce in una serie di vantaggi per i pazienti, in quanto la rimozione dei depositi è correlata al miglioramento delle funzioni cognitive.

Nuove prospettive per i pazienti schizofrenici

Anni di ricerche sul sistema nervoso centrale hanno permesso a Roche di aprire nuove strade e sviluppare approcci innovativi per il trattamento della schizofrenia. Roche ha scoperto alcuni composti con un meccanismo d'azione diverso rispetto a quello degli antipsicotici attualmente somministrati. Una speranza per i pazienti affetti da malattie psichiatriche.