Bando Roche per la Medicina di Precisione

A supporto di soluzioni innovative nella Precision Medicine

Per Medicina Personalizzata si intende un approccio terapeutico che prevede “lo studio delle caratteristiche genotipiche e fenotipiche (comprese anche dell’ambiente, dello stile di vita, delle comorbidità, dello stato psico-sociale), di ogni singolo individuo, e si pone lo scopo di integrare tra loro tali informazioni, conferendo caratteristiche uniche a patologie complesse che possono così essere diagnosticate e curate in maniera più efficace, con un chiaro impatto sia dal punto di vista clinico che socio-economico”.

La presa in carico del paziente con malattia oncologica avanzata richiede oggi un’integrazione sempre maggiore di informazioni provenienti dall’anamnesi, dall’imaging, dalla caratterizzazione istopatologica e dalla Profilazione Molecolare del tumore. Quest'ultima nella sua forma più completa definita Comprehensive Genomic Profiling (CGP) rappresenta un’opportunità grandissima per entrare velocemente nell’era della Medicina di Precisione. Gli sviluppi tecnologici, alla base della medicina personalizzata, hanno reso disponibili per molti pazienti nuove opzioni diagnostiche e terapeutiche che hanno spesso portato ad una miglior aderenza terapeutica al trattamento e ad una migliore qualità di vita.

Ad oggi si conoscono più di 200 tipi diversi di cancro, di cui quasi la metà rientra nelle categorie meno comuni o rare e per molti la crescita tumorale è guidata in parte dalle alterazioni genomiche. L’esigenza è dunque quella di avere e valutare sempre di più evidenze che caratterizzino il tumore dal punto di vista molecolare.

La complessità della gestione del modello mutazionale in oncologia richiede, in maniera imprescindibile, l’attivazione di gruppi interdisciplinari (Molecular Tumor Board (MTB)), in cui siano integrate le competenze oncologiche, ematologiche, di biologia molecolare, di bioinformatica, di anatomia patologica, di farmacologia clinica e farmacogenetica, della farmacia ospedaliera e di esperti di repository genomici e di normativa sulla privacy, di bioetica e di counseling genetico.

Nell’era della medicina di precisione le informazioni derivanti da profilazioni genomiche ampie e dati di evoluzione della patologia saranno fondamentali per supportare sempre più in base a dati oggettivi le decisioni terapeutiche anche in realtà rare e ultra rare, per questo motivo RWE e gestione dei database saranno aspetti cruciali a supporto dell’oncologia del futuro. Alla luce dell’importanza rivestita dalla Medicina di Precisione, Roche ha deciso di supportare un bando ad essa completamente dedicato.

La commissione indipendente di Fondazione GIMBE selezionerà 6 progetti vincitori, ognuno dei quali riceverà un finanziamento di 50.000€.

Sarà possibile inviare la propria candidatura, a partire a partire dalle ore 15:00 del 30/10/2020 ed entro (e non oltre) le ore 17:00 del 01/02/2021.

Il bando Roche per la Medicina di Precisione è realizzato con il patrocinio di AIOM.

Invia la tua candidatura

Per sottomettere il proprio progetto è necessario compilare i moduli disponibili nella sezione download e completare il web form disponibile cliccando qui

 

Download