Bando Roche per la Medicina di Precisione

I vincitori

La presa in carico del paziente con malattia oncologica avanzata richiede oggi un’integrazione sempre maggiore di informazioni provenienti dall’anamnesi, dall’imaging, dalla caratterizzazione istopatologica e dalla Profilazione Molecolare del tumore. Quest'ultima nella sua forma più completa definita Comprehensive Genomic Profiling (CGP) rappresenta un’opportunità grandissima per entrare velocemente nell’era della Medicina di Precisione. La complessità della gestione del modello mutazionale in oncologia richiede, in maniera imprescindibile, l’attivazione di gruppi interdisciplinari (Molecular Tumor Board), in cui siano integrate le competenze oncologiche, ematologiche, di biologia molecolare, di bioinformatica, di anatomia patologica, di farmacologia clinica e farmacogenetica, della farmacia ospedaliera e di esperti di repository genomici e di normativa sulla privacy, di bioetica e di counseling genetico. Finalità del Bando, che ha ottenuto il patrocinio di AIOM, è supportare i Centri di eccellenza italiani in questa fase di evoluzione e cambiamento verso l’oncologia del futuro, con i vantaggi che può portare con sé in termini di cure più mirate per i pazienti e maggiore sostenibilità per il Sistema.
I progetti premiati, selezionati dalla commissione indipendente di Fondazione GIMBE, riceveranno un finanziamento di 50.000€ ciascuno. I sei vincitori sono:

  • l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, che condurrà un progetto dedicato a tecniche di profilazione genomica di tumori polmonari con biopsia liquida
  • l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana e l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che studieranno l’impatto della stessa metodologia di biopsia ma applicata, rispettivamente, al carcinoma colorettale e al tumore al seno, con la creazione di Molecular Tumor Board dedicati.
  • l’Azienda Ospedaliera Universitaria integrata di Verona, che studierà, sempre attraverso la biopsia liquida, il potenziale valore di biomarcatori per la prognosi e cura del tumore al pancreas.
  • la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS - Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, che realizzerà uno studio delle alterazioni genomiche nel tumore al polmone
  • il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, che svilupperà soluzioni per la diagnosi di precisione delle Leucemie Linfoblastiche a cellule T.

 

Download